Furto ai danni della canonica della parrocchia Santa Lucia di Castelvetrano. Ieri pomeriggio, mentre in chiesa si stava svolgendo la riunione con un gruppo di famiglie, ignoti sono entrati in canonica rubato le offerte dei parrocchiani e i soldi personali di padre Elkin che conservava nel suo zainetto. La canonica è ora abitata da padre Elkin Baron, vicario parrocchiale in chiesa. La notizia è stata resa pubblica da don Gioacchino Arena, amministratore parrocchiale. I soldi che i parrocchiani stavano raccogliendo dovevano servire per comprare una telecamera da installare all’ingresso del salone dell’oratorio.

Don Elkin si è detto dispiaciuto di quanto è accaduto. Un gesto «ingiusto e indegno, che mina il bene di una comunità intera», ha detto don Arena. L’assemblea dei partecipanti alla messa ha manifestato tutto il disappunto per l’accaduto e piena solidarietà a don Elkin. «Speriamo nella speranza cristiana di un ripensamento e pentimento di chi ha compiuto il vile atto», hanno detto alcuni rappresentanti della comunità parrocchiale.