In questo video, la Polizia spiega come avvengono i furti ai Bancomat col metodo della forchetta.

Una volta posizionata la “forchetta”, uno dei malfattori si allontana, in attesa che un ignaro cliente effettuasse un prelievo di denaro contante utilizzando lo sportello manomesso.

Nel momento in cui viene richiesta l’effettuazione di un prelievo, le banconote vengono bloccate in uscita dalla “forchetta”. Dopo trenta secondi dall’erogazione del denaro senza che il cliente fosse riuscito a ritirarlo, l’ATM chiude automaticamente lo sportello.

A questo punto, appena l’utente si allontanava a mani vuote, uno dei malviventi, utilizzando una sorta di grimaldello (cacciavite, coltellino, forbici per unghie, etc.) rimuoveva dalla bocchetta la “forchetta”, impossessandosi delle banconote.