ASCOLTA L'ARTICOLO

Il freddo, stavolta, è arrivato poco prima il 1° dicembre. Secondo il DPR 412 del 26 agosto 1992 gli impianti di riscaldamento nelle scuole possono accendersi dal 1° dicembre al 31 marzo e, in caso eccezionale per accenderli, in deroga a questi termini, ci vuole un’ordinanza del sindaco. Per il freddo di questi giorni, alcune classi dell’Istituto alberghiero “Virgilio Titone” di Castelvetrano hanno scioperato e non sono entrati in classe. «Ai ragazzi lo abbiamo spiegato, mi spiace che non hanno capito…» ha detto il dirigente scolastico Rosanna Conciauro L’impianto di riscaldamento sarà attivato già domani ma, intanto, per il freddo gli studenti hanno protestato decidendo di non entrare in classe. La provincia di Trapani, come quelle di Agrigento, Reggio Calabria e Messina rientra nella zona climatica B. E, quindi, gli impianti di riscaldamento dovranno accendersi dal 1° dicembre al 31 marzo.

AUTORE.