Singolare protesta a Castelvetrano a pochi giorni dall’operazione “Artemisia” che vede coinvolti oltre 40 indagati, 27 dei quali sono stati arrestati dai Carabinieri, coordinati dalla Procura di Trapani.  A loro viene ricondotta un’azione finalizzata alla corruzione, concussione, abuso di ufficio, truffe aggravate, e caratterizzata dalla segretezza degli scopi dell’attività e della composizione del sodalizio.

Ecco la foto di un manifesto che porta la firma di Forza Nuova, partito politico nazionalista, definito di estrema destra o neofascista, fondato nel 1997 da Roberto Fiore e Massimo Morsello. Iniziativa analoga era stata fatta anche ne 2016 in piena emergenza rifiuti. In quella occasione, sui manifesti la scritta: “Nè onore nè gloria solo.. munnizza”. Oggi il tema è cambiato: “Castelvetrano Città del Malaffare”.