Essepiauto

L’aeroporto trapanese paga il prezzo più alto per la cancellazione di diverse rotte programmata dalla compagnia aerea Ryanair in tutta Europa. Esprimiamo forte preoccupazione per il futuro dello scalo e per le conseguenze negative che le decisioni della compagnia irlandese potrebbero comportare per i lavoratori e per l’economia del territorio”.

I segretari generali di Cgil e Uil Trapani Filippo Cutrona ed Eugenio Tumbarello e la referente Cisl Palermo Trapani Daniela Di Girolamo, insieme ai segretari di categoria Filt Cgil, Fit Cisl e UilT Francesco Tranchida, Rosanna Grimaudo e Giuseppe Tumbarello hanno inviato, pertanto, una richiesta di incontro al Presidente Airgest.

“Vogliamo confrontarci – aggiungono infine – con il rappresentante Airgest per conoscere quali prospettive esistono per il nostro territorio e in che mondo si possa intervenire per scongiurare il peggio”.

Comunicato stampa del 29 settembre 2017
Dott.ssa Chiara Damiano
Ufficio stampa Uil Trapani