Colto di sorpresa sul fatto, un forestale di 61 anni, è stato bloccato dai Carabinieri e dalla Polizia provinciale quando ancora aveva l’accendino tra le mani. Il suo intento era quello di appiccare il fuoco nella riserva orientata “Serra di Ciminna” nel Palermitano. L’area protetta, classificata come zona B, ha un estensione di circa 2 ettari e fortunatamente le fiamme che l’uomo aveva fatto partire si sono spente autonomamente senza che si sia reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Il Gip ha convalidato l’arresto dell’uomo che è stato poi rimesso in libertà.

Proprio ieri nel Trapanese un altro incendio doloso ha interessato la riserva dello Zingaro, già decimata dalle fiamme degli incendi estivi.

fonte: ANSA