Essepiauto

Nuovo appuntamento con i treni storici del gusto. Domenica 28 luglio partirà dalla stazione di Trapani alle 8.05 il Treno del pane cunzato con fermate a Paceco (8.13), Marsala (8.41). Arrivo a Mazara del Vallo alle 9.16. Qui i viaggiatori seguiranno un percorso di narrazione dei prodotti a cura della locale condotta Slow Food.

Prevista, a seguire, una visita guidata che dagli spazi di Casa Periferica condurrà ad Evocava – museo evocativo e nella più grande cava ipogea della città per scoprire la storia della Mazara sotterranea. L’inizio del laboratorio del gusto è in programma alle 11.00 con assaggi di pane nero condito con olio di Castelvetrano e miele di ape nera sicula prodotto a Mazara.

Alle 13.00 il treno storico ripartirà alla volta di Castelvetrano con arrivo alle 13.25. Selinunte è la seconda tappa del viaggio: i passeggeri saranno coinvolti in un percorso alla scoperta delle sue grandiose rovine e la visita delle Cave di Cusa.

Il treno di ritorno partirà da Castelvetrano alle 18.40, con arrivo a Trapani alle 20.05.

I biglietti, al costo di 20 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi, sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com. Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere. Informazioni dettagliate consultando la sezione “viaggi ed eventi” del sito web fondazionefs.it o le fanpage ufficiali della Fondazione FS su Facebook e Instagram.

L’appuntamento rientra nel programma dei Treni storici del gusto promosso dall’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e realizzato con la collaborazione della Fondazione Ferrovie dello Stato e Slow Food Sicilia, utilizzando i finanziamenti del Programma Operativo FESR Sicilia 2014/2020.