ASCOLTA L'ARTICOLO

Nell’area del Parco Archeologico di Selinunte, il fiume Modione continua a riversare in mare le sue acque scarsamente depurate, inquinando il mare delle borgate di Marinella e Triscina di Selinunte. La denuncia arriva ancora una volta dalla delegazione di Agrigento dell’associazione ambientalista Mareamico. “Negli scorsi mesi – scrive Claudio Lombardo, responsabile dell’associazione – l’intera zona era stata inibita alla balneazione e presto sicuramente si colorerà di viola, per lo scarico delle acque di vegetazione, provenienti dai frantoi” Ecco alcune immagini divulgate da Mareamico in collaborazione con i Rangers d’Italia sez. di Castelvetrano.

AUTORE.