L’apparenza inganna! Non tutte le malattie si mostrano al mondo con un decadimento fisico. Molto frequentemente su alcune persone che non mostrano un deficit fisico, ci soffermiamo con uno sguardo alla sola apparenza. Per tante di loro Il dolore e le difficoltà non si vede. Sono tantissime infatti le persone che pur non avendo necessità di una sedia a rotelle o di ausili per poter deambulare, sono costrette ad essere assistite per le limitazioni delle loro capacità fisiche.

Per malattie invisibili come l’MCS, l’ME, la CFS, l’Elettrosensibilità, la Fibromialgia, che non mostrano segni siamo portati a giudicare ed applicare modelli e preconcetti. Eppure il malato invisibile è costretto costantemente a giustificarsi ed a spiegare che cosa gli accade, vedendo messa in dubbio la propria credibilità, è qualcosa che porta grande disagio e grande umiliazione.

Sul tema della fibromialgia è previsto per oggi pomeriggio (27 marzo 2021) un incontro in streaming aperto a tutti sul tema dell’approccio alla fibromialgia da parte del medico di base. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Caterina Lenti (referente Libellula Libera pazienti fibromialgici Puglia) e con la partecipazione dei seguenti relatori: Mauro Moreno Busti (Medico di base, esporto in fibromialgia); Antonella Cannuccia (Vicepresidente Associazione Libellula Libera); la castelvetranese Bia Cusumano (Promotrice del progetto e referente Libellula Libera Sicilia). L’evento sarà trasmetto a partire dalle ore 17:30 nella pagina https://www.facebook.com/libellulalibera.fibromialgia.er