ASCOLTA L'ARTICOLO

È di 15.000 metri quadrati la vasta area interessata dall’incendio che oggi pomeriggio ha interessato la discarica di rifiuti solidi urbani di contrada Rampante-Favara di Castelvetrano. Per spegnere le fiamme sono dovute intervenire tre squadre di Vigili del fuoco provenienti dai distaccamenti di Castelvetrano e Salemi e dal Comando provinciale di Trapani, allertati dai carabinieri. Sul posto è impegnata anche una squadra antincendio del Corpo forestale e per un primo sopralluogo si sono recato l’architetto Giuseppe Risalvato del Comando provinciale dei Vigili del fuoco e l’architetto Vincenzo Caime del Comune. La proprietà della discarica è del Comune. L’ente, qualche settimana fa, ha dato incarico a una ditta di provvedere alla discerbatura delle zone attorno alle vasche. Saranno ora gli ulteriori accertamenti dei Vigili del fuoco a stabilire da dove si è generato il fuoco che poi ha interessato il telo di gomma a copertura dei rifiuti della vasca n.1. E’ rimasta esclusa dal fuoco, invece, la vasca n.2.

AUTORE.