Fiamme e paura. È stato un pomeriggio di terrore quello che hanno vissuto oggi i villeggianti della 145ma est nella frazione di Tre Fontane. Le fiamme che si sono sviluppate nelle campagne a nord della frazione, a causa delle folate di vento, hanno raggiunto alcune villette, mettendole a rischio. «Abbiamo visto il fuoco che stava arrivando verso di noi – ha raccontato Nicola Critti, proprietario di una casa nella zona – abbiamo subito chiamato il numero di emergenza». Le fiamme ben presto sono arrivate in un terreno di proprietà di G.I., dove all’interno era accatastata legna e c’era un magazzino che è andato distrutto.

Il fuoco in pochi secondi si è trasformato in un enorme focolaio con fiamme alte anche 15 metri. «In quel momento la nostra paura è stata tanta – ha detto ancora Nicola Critti – bastava poco che le fiamme avrebbero avvolto anche le nostre abitazioni». La colonna di fumo che si è sprigionata è stata visibile per l’intero pomeriggio e sino a sera dalla spiaggia della frazione estiva.

Sul posto sono arrivate due squadre di Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Castelvetrano e Mazara del Vallo che hanno lavorato per ore prima di riuscire a spegnere le fiamme all’interno del terreno privato dove era presente una enorme quantità di legna. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione di Campobello che hanno raccolto le testimonianze di alcuni residenti.