Da anni la situazione sanitaria siciliana subisce continui e ingenti tagli alle strutture ospedaliere presenti su tutto il territorio e ai servizi sanitari. In particolare e in maggior misura il disagio è avvertito dalle Isole Minori che, per conformata natura geografica, sono considerabili come zone svantaggiate.

I Comitati in difesa della salute del cittadino si sono costituiti in un numero sempre più importante. Alla base del diritto alla salute da proteggere c’è una lotta comune nei confronti di una politica aziendale e sanitaria che non tiene conto della salute e del benessere della comunità. Assenze ingiustificate al dialogo, al confronto attivo e partecipato con i cittadini hanno portato i Comitati a coalizzarsi tra di loro per direzionare con forza l’obiettivo comune: riappropriarsi del proprio diritto e tutelare la salute pubblica.

Su questa prospettiva i Comitati si fanno promotori nei propri territori attraverso azioni di protesta condivise e simultanee per rafforzare il rapporto fra comunità che soffrono le carenze di un sistema sanitario malato. Presidi davanti le proprie strutture ospedaliere e la raccolta delle tessere elettorali, sono state le prime iniziative condivise promosse dall’unione dei Comitati.

La prossima azione in data venerdì 6 novembre prossimo, a partire dalle ore 18.00, vedrà le comunità aderenti alla battaglia comune presenziare i piazzali dei rispettivi ospedali con una fiaccola/candela accesa, un segnale di esistenza e resistenza per la classe dirigente, simbolo anche di speranza e crescita della cooperazione tra territori. Contro lo smantellamento del sistema sanitario, contro le privatizzazioni, per una sanità pubblica, efficiente ed a misura dei territori

PARTECIPIAMO UNITI IL 6 NOVEMBRE PER RIVENDICARE IL NOSTRO DIRITTO ALLA SALUTE!

Coordinamento Comitati per la salute Sicilia:
Pantelleria Vuole Nascere
L’ Ospedale di Lipari non si tocca
Orgoglio Castelvetranese
Partinico c’è
Pro Ospedale Branciforti (Leonforte)
Pro Ospedale Chiello (Piazza Armerina)
Rivogliamo l’Ospedale (Giarre)
Ambulatorio Popolare Centro Storico (Palermo)