Fiaccole a terra ma anche in mano, il fuoco segno di luce «e di speranza», tutt’intorno all’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano. Il Comitato “Orgoglio castelvetranese” ribadisce ancora più forte il “no” al declassamento del nosocomio cittadino avviato col nuovo Piano aziendale approvato dall’Assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza.

Stasera in più di 200 cittadini e rappresentanti delle istituzioni si sono dati appuntamento lungo le vie Piersanti Mattarella e Marinella per far sentire la propria voce. Dopo aver raccolto quasi 2.500 schede elettorali e mantenuto il presidio permanente davanti l’ingresso dell’ospedale, stasera la fiaccolata statica. Prima dell’inizio i rappresentanti del Comitato hanno incontrato il Vice ministro alle infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, che ha ribadito la sua vicinanza e il suo impegno in questa battaglia del territorio.

CLICCA QUI PER ALTRE FOTO