via pappalardo

Sembra essere ormai imminente la chiusura della via La Farina, in favore dell’apertura della via Pappalardo….e così una fetta di isola pedonale lascerà il posto alle auto, che attraverseranno una parte della piazza.

Il provvedimento, dice il sindaco, nasce dall’esigenza di sgravare la via La Farina da un’intensità di traffico eccessiva, rispetto alle dimensioni della strada stessa.

Ma se questa è la reale ragione, mi chiedo perchè non trovare una soluzione alternativa che salvi l’isola pedonale e alleggerisca ulteriormente la via la farina.

La soluzione più semplice ed immediata non potrebbe essere quella di cambiare il senso di marcia di alcune strade, per esempio dell’intera via Garibaldi, come spesso è stato detto, o della via Canonico Vivona e quindi del solo tratto finale della via Garibaldi.

Non posso fare a meno di pensare a che peccato sia sacrificare proprio la parte più viva della piazza, tutti i pomeriggi affollata di bambini che godono dell’unico spazio a loro concesso, solo per non provare a sperimentare, prima di arrendersi, soluzioni alternative.

Simona Pizzo