Nella tarda serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Marsala, impegnati in un servizio di controllo del territorio volto a garantire il rispetto delle normative di contenimento del Covid – 19 sono intervenuti presso un’abitazione dove era in corso un party clandestino. I militari dell’Arma, nel transitare nei pressi della Contrada Berbarello, sono stati attratti da musica ad altissimo volume che proveniva da un appartamento.
I Carabinieri hanno pertanto deciso di controllare e hanno accertato che era in corso una festa: 11 giovani minorenni erano intenti a ballare con tanto di consolle e dj: stavano festeggiando i diciotto anni di un giovane del luogo.

Visto il mancato rispetto della normativa di settore ribadita con all’ultimo D.P.C.M., nonché dell’ordinanza sindacale che vieta le attività di ballo, intrattenimento musicale e di animazione in tutti i luoghi pubblici e privati del territorio, i militari operanti hanno posto fine ai festeggiamenti ed elevato i presenti.

Rimane alta l’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Trapani sul rispetto delle normative vigenti in materia di contenimento della diffusione della pandemia da Covid – 19 al fine di non vanificare i sacrifici fatti dalla popolazione per ridurre il numero dei contagi.

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA