Vincent Van Gogh ebbe a dire “Vedo ovunque nella natura, ad esempio negli alberi,capacità d’espressione e, per così dire, un’anima”. Proprio per sensibilizzare all’”anima della natura”, la Festa dell’Albero ritorna a far registrare successo di partecipazione grazie all’iniziativa organizzata per la ricorrenza del 21 Novembre dalla Scuola Primaria del Plesso Borgo Selinunte dell’I.C. “Capuana Pardo” dove tutti gli alunni si sono esibiti in canti, drammatizzazioni e poesie a compendio.

La lodevole proposta ha coinvolto anche i piccoli cinquenni delle Scuole dell’Infanzia dell’Istituto dei Plessi Via Torino e Redipuglia che hanno partecipato ad un laboratorio creativo e di ascolto organizzato, in un cordiale clima di continuità, dai loro “compagni” maggiori. Sotto la guida vigile dei loro insegnanti, tutti gli alunni interessati hanno potuto riflettere sull’importanza degli alberi e dell’impegno nella salvaguardia della natura tutta e di quanto valore tale impegno abbia nella formazione di cittadini attivi e consapevoli.

Per l’occasione hanno preso parte alla piantumazione di giovani piante di alloro, cipresso argentato e bosso, donate dal Corpo Forestale dello Stato, che avranno modo di curare e veder crescere nel giardino della scuola.

Presenti all’evento ed all’entusiasmo dei bambini la Preside Prof.ssa Anna Vania Stallone accompagnata dalla Vicepreside Prof.ssa Raffaella Ferranti che hanno omaggiato gli alunni di un attestato di partecipazione ed un segnalibro a ricordare la giornata e testimoniato l’interesse educativo e culturale della scuola a tale ammirevole iniziativa.