wpid-felice-errante-ira.jpg

Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante, ha partecipato all’audizione, che si è tenuta oggi presso il palazzo del Senato della Repubblica nella sala Caduti di Nassiriya per la vicenda delle trivellazioni nel mar Mediterraneo.

A presiedere l’incontro il Presidente della 13^ Commissione Permanente Territorio, Ambiente, Senatore Giuseppe Marinello, erano presenti anche il Prof. Franco Andaloro, responsabile nazionale ricerca Ispra (Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione Ambientale), il dr. Stefano Gresta, direttore generale dell’istituto di geofisica e vulcanologia, il dr. Stefano La Porta, direttore generale Ispra ed i Sindaci dei comuni costieri del canale di Sicilia, Errante per Castelvetrano e l’avv. Fabrizio Di Paola per Sciacca.

L’incontro nasce per fare chiarezza sull’articolo 38, del decreto cosiddetto sblocca Italia, che potrebbe rendere più semplice l’autorizzazione e l’ottenimento dei permessi di ricerca per le trivellazioni nel mar Mediterraneo. I sindaci dei comuni costieri hanno lanciato l’allarme ed hanno espresso il loro fermo dissenso alle trivellazioni. La Commissione del Senato, presieduta dal Sen. Giuseppe Marinello, ha espresso la sua posizione di contrarietà, anche alla luce delle perplessità più volte espresse dagli uffici tecnici dei comuni. I sindaci nel dire No alle trivelle, hanno espresso il loro parere favorevole per una maggior tutela delle coste e della biodiversità, con la creazione di una area marina da tutelare, con l’introduzione di norme stringenti di tutela e contrasto alle attività finalizzate alla ricerca ed all’estrazione di idrocarburi.