Essepiauto

E’ fissata per questa mattina, alle 11:30 presso la Chiesa Madre di Castelvetrano, la celebrazione delle esequie di Marilù Gambino, l’unica donna sindaco di Castelvetrano: negli anni Ottanta fu eletta dal consiglio comunale primo cittadino, incarico che ricoprì per ben due volte negli anni Settanta. Segue un pensiero scritto da Giovanna Zappalà.

Ad una Donna, a Marilù.

Ci sono donne che segnano solchi profondi, costruiscono ponti e quando occorre anche gallerie, ci sono donne la cui intelligenza trascina con se la bellezza, l’impegno, il proprio credo verso vette poco comprensibili ai più…e poi ci sono donne la cui intelligenza trasporta i più verso la comprensione, la condivisione, il sostegno di quel credo.

Ci sono donne, poche, che sanno insegnare a combattere e a credere con l’unico mezzo efficace: l’esempio!

Poi ci sei tu, che sei tutto questo e molto di più, per te solo il presente, perché hai fissato l’oggi per sempre, Donne come te non appartengono al passato.
Fai buon viaggio, Marilù.