In un clima di profonda e sentita compartecipazione si è svolta presso l’Aula magna del Liceo delle Scienze umane “ “G. Gentile” la conferenza sulla Shoah al fine di tesorizzare e restituire alla Storia la memoria collettiva di un crimine contro l’umanità, evento tragico del Novecento.

La conferenza si è snodata attraverso due tematiche : Il vissuto dei bambini nel campo di TEREZIN e delle donne nel campo RAVENSBRUCK, trattate all’interno di una premessa didattica dalla presidente della Fidapa, prof.ssa Nunziatina Agosta e approfondite in maniera coinvolgente dal dott. F. Bonanno, docente di Teologia ed Ebraico Biblico presso l’officina di Studi Medievali di Palermo.

Significative e intense le valenze emozionali che hanno accompagnato i lavori presentati dalle alunne della comunità liceale, pervasi dalla musica di pianoforte, violino e danza.

“La memoria va coltivata e curata come anticorpo alla violenza e al male” ha concluso la Dirigente scolastica, dott.ssa Gaetana Barresi, complimentandosi con gli ospiti, con i docenti e con gli alunni.