Operazione Secchio Pulito carabinieriSi è conclusa a Salemi alle prime luci dell’alba un’estesa attività antidroga condotta dalla Stazione Carabinieri di Salemi, guidata dal Mar. Ca. Calogero SALVAGGIO.

Nel corso della mattinata, infatti, i militari della suddetta Stazione coadiuvati dal N.O.R.M. e da altri reparti della Compagnia CC di Mazara del Vallo, con il supporto di due unità cinofile CC di Palermo, di un elicottero dell’Elinucleo di Palermo e di militari della Compagnia CC di Castelvetrano, hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza e di non allontanarsi dalla propria abitazione negli orari notturni, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Marsala su richiesta della locale Procura della Repubblica (Dott.ssa Francesca RAGO) nei confronti dei sottonotati soggetti:

C.A. ; P. S. ; D. V. ; C. G. ; D.A. ; R.A.

Le accuse riguardano per l’appunto detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso (art. 110 c.p. e artt. 73 c. 1 e 4 D.P.R. 309/90), e riguarderebbero fatti occorsi nei mesi di settembre 2013 – febbraio 2014 nelle città di Salemi, Castelvetrano, Mazara del Vallo, Gibellina e frazione Mazara Due.

L’indagine, risalente alla fine dell’estate 2013, ha permesso di individuare una parte rilevante di quel business criminale consistente nell’acquisto all’ingrosso e successiva vendita al dettaglio di marijuana nella città di Salemi e più specificatamente nel quartiere denominato “Mercato coperto”.

carabinieri mazara

L’attività di indagine, effettuata a mezzo di intercettazioni telefoniche, ambientali e video sorveglianza, nonché di servizi di osservazione e di pedinamento, ha permesso di ricostruire non solo le dinamiche di approvvigionamento della sostanza del gruppo criminale, ma anche di individuarne i singoli appartenenti con i rispettivi ruoli e responsabili.
Il principale indagato, PATTI Franco, già tratto in arresto nel corso delle attività, era solito nascondere la sostanza stupefacente all’interno di secchi in plastica, da qui il nome dell’indagine.

Le risultanze hanno consentito, inoltre, di appurare che gli indagati, approfittando della scarsa illuminazione del quartiere popolare Mercato coperto di Salemi ed a volte di sentinelle appostate per l’individuazione di autovetture delle forze dell’ordine, sono riusciti nel tempo a stabilire un vero e proprio monopolio del commercio della sostanza stupefacente tipo “marijuana”, trasformando il quartiere “mercato coperto” di Salemi in un mercato fornitissimo e al contempo riservato.

Gli indagati, mediante l’ausilio di intermediari, consegnavano le dosi di stupefacente direttamente dalla propria abitazione, limitando al minimo il rischio di essere sorpresi dalle forze dell’ordine.

L’attività di indagine in esame ha permesso di TRARRE IN ARRESTO IN FLAGRANZA DI REATO di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente tipo “marijuana” le sottonotate persone:
1. FRAZZETTA Pietro , seguito controllo stradale predisposto a Mazara del Vallo, sorpreso in data 07.09.2013 in possesso di 103,4 gr. di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”;
2. CLEMENTE Calogero , sorpreso presso la propria abitazione a Castelvetrano in data 09.10.2013 in possesso di 500 gr. circa di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”;
3. FIRENZE Vincenzo e FURNARI Calogero , seguito controllo stradale predisposto a Campobello di Mazara, sorpresi in data 09.10.2013 in possesso di 731,5 gr. di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”;
4. CALCAGNO Gabriele , seguito controllo stradale predisposto a Castelvetrano, sorpreso in data 17.10.2013 in possesso di 105 gr. di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”, unitamente a PECORARO Antonino , quest’ultimo deferito in stato di libertà;
5. VENTO Vincenzo , seguito controllo stradale predisposto a Salemi, sorpreso in data 29.10.2013 in possesso di 100 gr. di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”, unitamente a LAUDICINA Alessandro , quest’ultimo deferito in stato di libertà;
6. R, S., seguito controllo stradale predisposto a Castelvetrano, sorpreso in data 02.11.2013 in possesso di 110 gr. di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”;
7. INGRASSETTO Vito , seguito controllo stradale predisposto a Mazara del Vallo, sorpreso in data 20.11.2013 in possesso di 504 gr. di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”;
8. PATTI Franco , seguito perquisizione domiciliare e sue pertinenze, sorpreso in data 10.12.2013 in possesso di 5 kg. di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA” ed un fucile da caccia cal.12 detenuto illegalmente;
9. AMATO Accursio , seguito perquisizione domiciliare e sue pertinenze di iniziativa, sorpreso in data 08.01.2014 in possesso di 360 gr. di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”;
10. CATANIA Pietro , seguito perquisizione domiciliare di iniziativa, sorpreso in data 12.02.2014 in possesso di 400 gr. di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”. per un totale in grammi 7,96 kg. di sostanza stupefacente del tipo marjiuana, cui vanno aggiunti alcuni sequestri di modiche quantità di sostanza stupefacente rinvenuti nella disponibilità di alcuni soggetti controllati (clienti assuntori, tutti opportunamente segnalati alla competente autorità amministrativa).

Contestualmente, in data 14.01.2014 veniva deferito in s.l. DRAGO Antonino, in quanto a seguito di perquisizione domiciliare di iniziativa, veniva trovato in possesso di 40 gr. di sostanza stupefacente del tipo “MARIJUANA”.

FONTE: COMUNICATO COMPAGNIA DEI CARABINIERI DI MAZARA DEL VALLO