Essepiauto

…mercoledì sera nel colmo teatro “Franco Franchi e Ciccio Ingrassia”, che ha riacceso le luci nella Borgata di Triscina, un vivace Presidente ha perfettamente rispecchiato la nostra voglia di ESSERCI.

Lui in primis sente che si può e si deve fare ripartire una oppressa Castelvetrano, lui mette l’anima in quello che fa rispecchiando in pieno il nostro modo di essere e il nostro entusiasmo a sposare questo progetto.

Avrebbe potuto limitarsi al classico discorso apprezzato da tutti e poi stare zitto, ma noi siamo stanchi di discorsi belli e lasciati morire nel cassetto, siamo stanchi di tutti quelli che sanno tutto e non muovono un dito, siamo stanchi di sentire lamentare chi sa solo criticare, NOI NON SIAMO QUESTO, abbiamo deciso di ESSERCI nel concreto, con determinazione e tanta voglia di fare.

No… questa non è rabbia!!! Giovanni è così, questo è il suo carattere, vulcanico, travolgente, enfatico, a volte può sembrare troppo irruente, perché lui crede veramente in quello che fa e chi lo conosce lo sa che questo è il suo modo di interloquire, ad avercene come lui!

In questi mesi abbiamo imparato a conoscerlo, a capirlo ed apprezzarlo, a tutti noi ha dato la forza di credere che Castelvetrano si può e deve risollevare, tutto questo lo dobbiamo a Noi, al nostro passato, e ai nostri figli…

No questa non è rabbia, questo è amore per questa città.
Grazie Presidente, siamo orgogliosi di te.

I membri dell’Associazione