Lo avevano annunciato in campagna elettorale e oggi la promessa è mantenuta, infatti il sindaco della città di Castelvetrano, Enzo Alfano, insieme alla giunta e ai consiglieri del Movimento 5 Stelle ha deciso la decurtazione dell’indennità di funzione; le parole del primo cittadino:

“Da quando il sottoscritto si è insediato insieme ai restanti componenti della Giunta Comunale, ho sempre detto che per cambiare questa città è necessario l’impegno di ogni singolo cittadino.
D’altro canto sono anche convinto che per richiedere dei sacrifici ai cittadini, le Istituzioni devono essere credibili e dare l’esempio.
In un momento così delicato per la nostra città, la giunta comunale (Sindaco e Assessori) ha deciso di decurtarsi l’indennità di funzione spettante per legge.
Posto che la legge n.266 del 2005 prevedeva una riduzione del 10% rispetto alle indennità spettanti per legge, in data odierna la Giunta Comunale ha deliberato la riduzione di un ulteriore 20%.
Tale risparmio sarà destinato a servizi di pubblica utilità.
Ma questo è soltanto un primo tassello rispetto a quella che sarà la nostra lotta agli sprechi.
I Consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, alla prima occasione utile, proporranno una riduzione delle indennità anche per tutti i Membri del Consiglio Comunale.
È il momento di dare una svolta a questa città.”