Un incendio ha interessato ieri pomeriggio un’area del giardino comunale di Castelvetrano intitolato a “Falcone e Borsellino”. Area che più volte è stata aggredita dalle fiamme, specialmente nel periodo estivo. Il rogo è stato spento dai Vigili del Fuoco e dai volontari del Nucleo Operativo Emergenze di Castelvetrano. Le fiamme avevano interessato alcuni alberi di alto fusto e senza l’intervento i danni sarebbero stati decisamente più gravi. Lo scorso mese di settembre, una ditta specializzata è dovuta intervenire per rimuovere un enorme pino che indebolito da un precedente incendio era diventato pericoloso per per tutti quelli che transitavano lungo la Via Rocco Chinnici, al confine con la villa comunale.

L’incendio di ieri ha interessato anche parecchi rifiuti che si trovavano tra le aiuole della villa. Non è bastato infatti la grande opera di bonifica effettuata da un gruppo di giovani volontari, prima dell’estate, per sensibilizzare chi frequenta il lungo a non abbandonare vetro, plastica e carta.