dimensionamento scolastico
Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte , Avv. Felice Errante, unitamente al Sindaco della città di Partanna, Nicolò Catania, dopo aver preso atto del mancato accoglimento della proposta che era stata avanzata dai comuni al Provveditore agli studi di Trapani, in merito alla rilettura del piano di dimensionamento degli istituti scolastici hanno voluto manifestare la loro amarezza:

Per l’ennesima volta le scelte di un Assessorato Regionale disattendono clamorosamente le istanze di un territorio– scrivono i sindaci- abbiamo messo al lavoro i nostri uffici per valutare gli estremi di un ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale. Inoltre in data 17 febbraio abbiamo chiesto con effetto immediato un’audizione presso la competente Commissione Parlamentare all’Ars, alla presenza dell’assessore Regionale Nelly Scilabra, già fissata per il prossimo diciotto marzo.

Contestualmente è stata inoltrata al Presidente della Regione e all’Assessore Regionale Scilabr, una lettera di dissenso alla mancata approvazione del piano di dimensionamento delineato in seno alla conferenza provinciale di Trapani. Nella convinzione che questa decisione si configuri come l’ennesima aggressione al nostro territorio da parte di una politica sempre più lontana dal comprendere le problematiche dei propri cittadini, siamo comunque fiduciosi di riuscire a dimostrare la legittimità delle nostre istanze, che non mirano ad una difesa pedissequa di posizioni, bensì all’affermazione di legittime aspettative.