La Sicilia sta attraversando un momento drammatico e abbiamo il dovere di dare risposte immediate ai cittadini siciliani, recuperando il gravissimo ritardo accumulato negli anni.

A tal proposito, giovedì prossimo sarò ricevuto dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, per informarlo della situazione siciliana e chiedere alcuni poteri straordinari per risolvere il problema in tempi celeri.

Sono queste le parole del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci sulla tematica dei rifiuti in Sicilia al margine di un sopralluogo presso la discarica di Bellolampo.

Ho chiesto al sindaco Orlando, anche nella qualità di presidente dell’Anci Sicilia di sensibilizzare tutti i primi cittadini dell’Isola, affinché potenzino, o attivino in alcuni casi, la raccolta differenziata, che, oltre a far diminuire la quantità di rifiuti che viene conferita in discarica, comporta anche una riduzione dei costi per gli utenti.

Dobbiamo, inoltre, superare le fallimentari Srr, facendo transitare le competenze in capo alle tre Città metropolitane e ai sei Liberi consorzi di comuni. Non sarà semplice, ma sono convinto che troveremo in Parlamento tutta la sensibilità necessaria per voltare finalmente pagina.