ASCOLTA L'ARTICOLO

Il dissesto idrogeologico che ha colpito la Sicilia occidentale denota l’avvio di un cambiamento climatico, caratterizzato dai fenomeni atmosferici violenti ed improvvisi che negli ultimi giorni hanno devastano il nostro territorio. Cicloni, tornadi, esondazioni, piogge torrenziali, forti venti e mareggiate lungo le coste hanno causato allagamenti di interi quartieri ed abitazioni, di strade e terreni coltivati, cagionando ingenti danni a privati ed attività produttive.

Sono necessari interventi immediati per soccorrere la popolazione danneggiata e consentire la ripresa delle attività, nonché la realizzazione di infrastrutture, opere per la prevenzione e messa in sicurezza e manutenzione straordinaria su tutta l’area interessata.

L’Associazione Codici invita la popolazione a segnalare i danni subiti a causa dei nubifragi, al fine di sollecitare i sindaci delle città colpite a richiedere alla Regione Sicilia misure urgenti e lo stato di calamità naturale.

Alcuni cittadini si sono già rivolti all’Associazione Codici, che offre il suo supporto presso lo sportello della sede di Castelvetrano, in via Milazzo n. 16. Per informazioni ed assistenza telefonare ai numeri 3476089153/ 3403916325 ; e-mail codiciambiente@gmail.com.

Associazioni Codici Ambiente, Codici Sicilia, Codici Onlus Centro per i diritti del cittadino.
Delegazioni e sedi di Castelvetrano, Palermo ed Agrigento.

AUTORE.