E’ stato presentato ufficialmente ieri mattina un importante progetto di prevenzione medica che vede coinvolta la comunità castelvetranese.

Elena Ferraro

Elena Ferraro

Una strategia di indagini diagnostiche di tutti i residenti a Castelvetrano di sesso maschile con età compresa tra 61 e 70 anni. A tutti gli individui coinvolti, verrà offerto gratuitamente un esame ecocolordoppler effettuato presso la clinica “Hermes” di Castelvetrano che ha promosso l’iniziativa.

Il programma è orientato alla prevenzione di una patologia spesso mortale, l’aneurisma dell’aorta addominale. Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte Elena Ferraro, amministratrice della clinica, l’assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi ed il direttore generale ASP Trapani, Fabrizio De Nicola.

Il programma non prevede alcun costo da parte degli utenti e non graverà nemmeno sul servizio sanitario nazionale. Il servizio è infatti offerto in maniera assolutamente gratuita dalla Clinica Hermes.

Le persone coinvolte saranno circa 1850 che nei prossimi giorni riceveranno per posta l’invito a effettuare l’esame presso la struttura medica che si trova in Via Sapegno, 24 a Castelvetrano.

Screening gratuito dell'aneurisma dell’aorta addominale 1

Referente scientifico del progetto di screening è il dottore Filippo Ferrara, docente di angiologia al Policlinico di Palermo, mentre l’équipe che effettuerà gli esami è coordinata dal dottore Francesco Monteleone, ex primario di angiologia all’ospedale di Sciacca.

I risultati dello studio, che sarà completato in circa un anno e mezzo, saranno presentati al prossimo congresso nazionale della Società italiana di angiologia e patologia vascolare.

DSC00253-2

Screening gratuito dell'aneurisma dell’aorta addominale 2