Essepiauto

E’ stato finalmente pubblicato il video clip del brano “VITA IN BIANCO E NERO” che vede protagonista un giovanissimo artista di Castelvetrano. Stiamo parlando di Daniele Pollina che a soli 10 anni dimostra una maturità musicale davvero notevole.

Daniele ha composto a quattro mani, con la sua insegnante Monia Grassa, un brano rap il cui testo ha già conquistato l’attenzione di tutti quelli che hanno avuto il piacere di leggerlo ed ascoltarlo. In questi giorni, si stanno, inoltre, svolgendo le riprese del videoclip per la cui realizzazione è stato incaricato il regista Fabio Pannetto.

Il concetto che l’età anagrafica sia piuttosto relativa rispetto a quella interiore, ci rimbalza ad ogni singola strofa del brano, dove si evince un percorso di elaborazione e maturazione al di fuori degli standard a cui siamo abituati, quando ci raffrontiamo ai coetanei del nostro piccolo Daniele. Il giovane artista è stato, mirabilmente, capace di condensare in un unico testo tanti significati diversi, ma mai smembrati dall’unita del brano, articolati in esso con maestria e consapevolezza.

Il testo

VITA IN BIANCO E NERO
Autori: Daniele Pollina, Monia Grassa

Ho una vita che mi piace
Perché sono un po’ audace,
Con gli amici vado a scuola
E se sto male mamma mi consola.
Nella vita non c’è niente di più bello della vera amicizia,
Fai quello che ti dice il cuore senza malizia.
La vita è breve
Quindi non sprecarla a bere
Non ascoltare gli altri
Perché loro sono i bugiardi.
RIT.:
COSA SARA’ DELLA MIA VITA ORA,
SCAPPIAMO INSIEME E LO SAI CHE POI NON RITORNERAI.
TU SAI CHE VALI DI Più ED ORA SO COSA VUOI
NON DEVI ARRENDERTI E POI
SAI CHE NON CADI PIU’ GIU’… YEEEAH.
La vita è stupenda
Il mondo è come una tenda
Allora si apra il sipario
Perché è il momento che inizi lo spettacolo.
A volte i bulli mi hanno fatto male,
Un’esperienza da non dimenticare, che fa male.
Ma non è grande chi ti fa sentire piccolo
La vita è bella e tu bullo fai la guerra!
RIT.:
COSA SARA’ DELLA MIA VITA ORA,
SCAPPIAMO INSIEME E LO SAI CHE POI NON RITORNERAI.
TU SAI CHE VALI DI Più ED ORA SO COSA VUOI
NON DEVI ARRENDERTI E POI
SAI CHE NON CADI PIU’ GIU’… YEEEAH.
Prima la mia città era stupenda
Ora è diventata davvero orrenda,
Nelle mie strade non si può più camminare
Perché la spazzatura fa una puzza infernale,
Con tutti questi video su facebook postati,
Siamo già famosi, è orrendo non voglio starci.
E c’è così tanto inquinamento nell’aria
che noi giovani vorremmo un mondo senza caria.
Noi siamo la rivoluzione,
tu cittadino non buttare quel cartone,
se no i tuoi figli avranno vita selvaggia
e tu sai amico, non inquinare la spiaggia.
RIT.:
COSA SARA’ DELLA MIA VITA ORA,
SCAPPIAMO INSIEME E LO SAI CHE POI NON RITORNERAI.
TU SAI CHE VALI DI Più ED ORA SO COSA VUOI
NON DEVI ARRENDERTI E POI
SAI CHE NON CADI PIU’ GIU’… YEEEAH.
Io da grande vorrei fare l’astronauta
Però sono costretto a fare il motonauta.
In Venezuela il cibo costa così tanto
Che per prenderlo devo fare una fila d’incanto.
DISASTRO, PAURA, PREOCCUPAZIONE
Dov’è il mio paese in cui ho lasciato un’emozione
Sarà per paura o per un volere
Ma tu amico mio spera sempre nel bene!
RIT.2
LA VITA E’ ORA
E A VOLTE NON PERDONA (non perdona)
ED E’ GIUSTO LO SAI
CHE PRIMA O POI SBAGLIERAI,
TU SAI CHE VALI DI PIU, ED ORA SO COSA VUOI
TU DEVI CREDERCI E POI
SAI CHE NON CADI PIU GIU’ .. YEEEAH