Non basta essere un guerriero per vincere certe (vergognose) battaglie. Ciao Nonno Mariano, grazie per la dignità e la forza che hai dimostrato. Che la terra ti sia lieve e che ti arrivi tutto il bene che ci hai dato. ❤️ Daniela, Leonarda: vi abbraccio fortefortissimo.

Con queste parole, Nina Palmieri ha reso noto che Nonno Mariano non ce l’ha fatta. L’uomo, già molto malato, era stato portato via dalla sua casa di Palermo, dove viveva da 60 anni. Sarebbe dovuto andare in una casa di cura ma si è presto aggravato ed è finito un letto d’ospedale

Le Iene hanno seguito tutta la sua tragica odissea a partire da un servizio di Nina Palmieri del 4 marzo 2018. Tutto sarebbe dovuto a una lite familiare quarantennale per l’eredità di una palazzina a Palermo. A volere lo sfratto, la nipote di Mariano, Isabella, che con il marito Pino ha comprato all’asta la parte della casa che apparteneva a Mariano, pignorata per debiti dopo le cause perse ogni volta per l’immobile. Isabella e Pino non hanno accettato da Mariano, che voleva solo morire nella sua casa.

Clicca qui per rivedere il servizio