ASCOLTA L'ARTICOLO

E’ venuto a mancare improvvisamente a Castellammare del Golfo l’imprenditore Gregory Bongiorno. Avrebbe compiuto 48 anni nel mese di febbraio. Era alla guida di Sicindustria dal maggio del 2021. Imprenditore nel settore dei servizi pubblici locali, Bongiorno era amministratore della Agesp spa, azienda con 300 dipendenti. Nel mondo confindustriale ha ricoperto il ruolo di presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Trapani e presidente di Confindustria Trapani.

“Oggi è un giorno di festa e gli applausi e gli abbracci della gente per strada al fianco dei carabinieri rappresentano l’immagine più bella di questa giornata” Queste le sue parole in occasione dell’arresto di Matteo Messina Denaro. “C’era chi non ci credeva più, chi pensava fosse già morto, chi lo credeva all’estero – così Bongiorno poche ore dopo la cattura del latitante – e invece uno dei più feroci mafiosi del nostro territorio era in Sicilia dove, indisturbato, si faceva curare presso una clinica palermitana come un comune cittadino. Grazie alle forze dell’ordine, però, finalmente, la latitanza di Messina Denaro è finita. Un sincero ringraziamento va a chi si è adoperato in tutti questi anni per raggiungere un obiettivo storico, affrontando enormi sacrifici anche di natura personale. Questo risultato, però, non è solo un punto di arrivo, ma anche una nuova base di partenza perché la lotta alla #mafia deve continuare ogni giorno senza mai arretrare di un passo”.

AUTORE.