ASCOLTA L'ARTICOLO

Non ce l’ha fatta Antonio Calandrino, 62 anni, il carrozziere in pensione che la notte di Natale rimase coinvolto in una lite tra due fidanzati nei pressi di via Tagliata a Castelvetrano. L’uomo sarebbe uscito di casa attirato dalle urla di una coppia che stava litigando vicino la sua autovettura. All’invito di prendere le distanze dal mezzo la persona sarebbe stata spinta giù dalla giovane, A.C. di 23 anni, verso un parapetto, facendo un volo ci circa 4 metri lungo le scale. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano le condizioni dell’uomo sono apparse subito critiche ed è stato trasferito in elisoccorso al Trauma Center di Palermo dove si trovava ricoverato. Ora, purtroppo, la notizia del decesso.

AUTORE.