cross-linking per cheratocono

Presso il Poliambulatorio Terzomillennio di Mazara del Vallo, l’equipe chirurgica costituita dal Dr Alessandria Agostino , Dr Moschitta Giovanni ed l’ortottista Dott Alessandria Antonio ha eseguito il primo intervento di Cross-linking per la stabilizzazione del cheratocono.

Abbiamo contattato il medico castelvetranese, Dott Alessandria Agostino, per chiedere maggiori informazioni su questa patologia e sulla tecnica chirurgica applicata .

Il Cheratocono è una patologia caratterizzata dal prolasso della cornea, cioè uno sfiancamento della parte trasparente dell’occhio , che assume appunto una forma a cono, determinando una notevole riduzione del visus. Tale patologia, può progredire in un scompenso tale da doversi rendere utile il trapianto della cornea stessa.

L’intervento di cross.linking è una tecnica poco invasiva, eseguita in regime ambulatoriale , che permette la stabilizzazione della cornea aumentando la resistenza stessa delle fibre che la compongono. La tecnica consiste nell’applicare riboflavina (Vit B 12 ) sulla cornea , precedentemente preparata , che poi viene irradiata da un raggio laser di determinata lunghezza d’onda , capace di modificarne la conformazione chimica permettendo la stabilizzazione della struttura. Adesso è possibile eseguire tale intervento anche in provincia di Trapani .

cross-linking per cheratocono 2