Quando si parla di giochi online è facile pensare che dietro ad uno schermo ci siano giovani ragazzi ma la realtà, come spesso accade, è diversa da ciò che la maggior parte di noi crede. Infatti sono molte le donne che si divertono a giocare online e, uno studio condotto da Pew Research Center, lo ha confermato mettendo in evidenza che il 48% dei giocatori online sono donne.

Da non crederci, vero? Eppure fino a pochi anni fa questa percentuale arrivava ad uno scarso 40%. Questa è quindi la dimostrazione che i giochi catturano sempre più anche il sesso femminile. Ad ogni modo il dato più interessante è quello legato all’età perché, se prendiamo in considerazione le donne con più di 18 anni, notiamo che supera il numero dei minorenni maschi.

donne e giochi online

A questo punto ci chiediamo quali sono poi questi giochi tanto preferiti dal sesso femminile Se lo studio condotto da Pew Research Center non è riuscito a dare una risposta, in nostro aiuto c’è un’altra ricerca condotta da Entertainment Software Association che ha svelato i gusti delle giocatrici. È emerso che la maggior parte di loro preferisce giocare con la Nintendo Wii o tramite mobile. A dir la verità sono stati proprio questi nuovi dispositivi a spingere la crescita degli ultimi anni. Non è quindi una coincidenza se le case produttrici stiano continuando a sviluppare sempre più titoli per le donne.

Inoltre, un altro settore nel mondo del gioco online che sta conoscendo un importante successo nell’universo femminile è quello dei casinò online, ovviamente sicuri e autorizzati AAMS. Già alcuni anni fa le donne in carriera rappresentavano una fetta piuttosto importante in questa particolare nicchia di giochi ed oggi, c’è da dire, i numeri continuano a crescere.

Infine c’è un’altra tipologia di giochi che si sta diffondendo negli ultimi tempi: i giochi di coppia. Per fare un esempio possiamo prendere il caso di Assassin’s Creed che viene giocato sempre più da coppie rispetto ai giocatori singoli. Certo, le giocatrici sono ancora per la maggior parte occasionali ma se consideriamo che quasi tutte le strategie di marketing sono rivolte ad attirare il sesso opposto, si tratta di un dato sicuramente molto importante.