Un donna, risultata positiva al Covid-19, avrebbe viaggiato, nella giornata del 14 agosto, sugli aliscafi che collegano Trapani a Favignana in due distinte corse: la prima di andata, la seconda di ritorno dall’isola dell’arcipelago delle Egadi.

La turista, proveniente dal ragusano, faceva parte di un gruppo di circa 130 persone che alloggiavano presso una struttura a San Vito Lo Capo. Al rientro a Ragusa avrebbe accusato alcuni sintomi riconducibili al Covid-19 e per questo motivo è stato effettuato il tampone faringeo il cui risultato ha dato esito positivo. Adesso la donna si trova in isolamento domiciliare a Ragusa.

L’Asp di Trapani ha attivato insieme alla compagnia Liberty Lines tutte le procedure del caso. La compagnia ha assicurato che nessuno dei passeggeri ha mai tolto la mascherina durante la traversata. Intanto la compagnia ha trasmesso all’Asp i nomi dei viaggiatori presenti sulle corse del 14 agosto scorso tra Trapani e Favignana. In totale le persone coinvolte nelle attività di verifica sarebbero circa 600.

In Provincia di Trapani, gli attuali positivi rimangono 14 in considerazione del fatto che il caso della turista è stato registrato tra i casi dell’ASP di Ragusa.