Domenica 10 novembre alle ore 17, ospiti presso il Circolo della Gioventù di Castelvetrano, in piazza D’Aragona e Tagliavia, verranno presentate le discipline orientali Taijiquan e Qigong.

L’evento è patrocinato dal Kiwanis Club Castelvetrano e dalla UCIIM sezione di Castelvetrano.

Il Taiji è un’arte marziale cinese. E’ stato messo a punto da un generale ritiratosi a vita privata, alla metà del XVII sec, con l’intento di non disperdere il patrimonio tradizionale di tecniche di combattimento, a mani nude e con le armi, giunto fino a lui. Dalle sue origini è stato praticato anche come metodo di evoluzione personale, in grado di garantire il raggiungimento e mantenimento di un ideale stato di salute. Ha avuto ampia diffusione in tutto il mondo: un gruppo di praticanti è ormai presenza costante per i parchi delle più grandi città, in Oriente così come in Occidente.

Il Qigong è una forma di meditazione, accompagnata da movimenti o posizioni statiche, volta ad accrescere ed a gestire l’energia vitale.
Vanta una storia più che millenaria ed è parte integrante del patrimonio di conoscenze della Medicina Tradizionale Cinese.
Il lavoro incentrato sulla regolazione di attività mentale, fisica e respiratoria permette di ottenere piena espressione delle proprie potenzialità, sia in ambito marziale che nella vita di tutti i giorni.

Il Maestro Vito Marino è cintura nera IV Duan di Taijiquan, stile Chen Xiaojia, Medico Agopuntore, insegnante di Medicina Tradizionale Cinese e di Qigong, Presidente dell’Associazione QI

Francesco Aragona, Medico Nutrizionista e Anatomopatologo, conduttore di classi di Zhineng Qigong e coordinatore per Castelvetrano delle attività legate al Taijiquan Chen Xiaojia