Per molti cittadini, utilizzare la corsia di accesso al pronto soccorso dell’Ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano era diventato un’abitudine, in alcune occasione anche solamente per evitare eventuali code al semaforo della Via Selinunte.

Una “pessima” abitudine che in diversi casi ha impedito anche il transito dei mezzi di soccorso. Per questo motivo, da qualche giorno sono stati collocati i divieti di accesso al tratto di strada antistante il pronto soccorso, dove precedentemente insisteva solamente un divieto di sosta. Chiaramente sono esclusi dal divieto i mezzi sanitari e gli utenti che necessitano di soccorso.

Tolleranza zero per i trasgressori. Il vice comandante della Polizia Municipale, Giovanni Catalano che ha seguito la procedura di installazione del divieto, condivisa con il direttore sanitario del nosocomio castelvetranese, avvisa che saranno assicurati continui controlli per garantire il rispetto della segnaletica.

Sarebbe bastato il buon senso civico ma ancora una volta bisogna prendere atto che troppo spesso non si ha rispetto degli altri, nemmeno in un luogo di emergenza.

divieto pronto soccorso