ASCOLTA L'ARTICOLO

In occasione della Settimana Nazionale della Dislessia il 14 ottobre si è tenuto, in modalità a distanza, un seminario formativo rivolto ai docenti, dal titolo “DSA: processi e strategie di inclusione”.
La Scuola è impegnata da diversi anni nella promozione di attività di informazione e sensibilizzazione, percorsi di formazione e ricerca destinati a docenti, alunni e famiglie, in collaborazione con AID (Associazione Italiana Dislessia) e in rete con i servizi territoriali.
Ha introdotto i lavori la prof. Maria Luisa Simanella , dirigente della Scuola.
La dott.ssa Francesca Sgueglia della Marra, formatrice e logopedista dell’Istituto di Ortofonologia di Roma, nel suo pregevole intervento, “ Strumenti compensativi e misure dispensative per alunni con DSA nella scuola primaria”, si è soffermata sulla funzione abilitativa della scuola nel promuovere il diritto di ciascun alunno a realizzarsi pienamente, sotto il profilo scolastico, individuale, sociale.
L’inclusione- sottolinea Francesca Sgueglia della Marra- è una lenta costruzione, fatta di piccoli passi, di progettualità, di strategie e di un continuo monitoraggio affinchè venga creata una fitta rete di relazioni significative attorno agli alunni con bisogni educativi speciali. Non può esserci inclusione se non si riconoscono, accettano e condividono con il gruppo le individualità di ogni alunno e il suo modo di apprendere”.
La dott.ssa Vita Ingrassia, logopedista, docente della Scuola e referente alunni DSA, ha affrontato in maniera esaustiva il tema “DSL e DSA nella Scuola dell’Infanzia” ed ha presentato lo Sportello di consulenza gratuita sui disturbi specifici di apprendimento, “DSA: DIVENTEREMO SPLENDIDI ADULTI”, riconosciuto dall’AID, che sarà attivo dal 14 al 30 novembre2021 presso il 2°Circolo Ruggero Settimo, Scuola Amica della Dislessia.
Si tratta di un servizio di consulenza specialistica gratuita, rivolto ad alunni, docenti e genitori su tematiche legate ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento (dislessia, disortografia, disgrafia e discalculia) e ai Disturbi Specifici del Linguaggio (DSL), finalizzato a sensibilizzare gli alunni, le famiglie e tutto il personale scolastico alla cultura dell’inclusione.

La Responsabile dello Sportello è la dott.ssa Vita Ingrassia che da diversi anni effettua attività di screening per l’ individuazione precoce di situazioni di rischio legate a ritardi o disturbi del linguaggio e che svolgerà attività di ascolto, informazione e consulenza in merito alla conoscenza e al potenziamento delle funzioni esecutive degli alunni a partire dalla scuola dell’infanzia, all’uso degli strumenti compensativi e misure dispensative, alle strategie di intervento.

AUTORE.