Continua la discesa dei contagi Covid in Sicilia. L’ultimo dato che conferma il rallentamento dell’epidemia è quello del Rt puntuale: in Sicilia è sceso allo 0,73, uno dei più bassi in tutta Italia. Ma anche per quanto riguarda il bollettino quotidiano del Ministero della Salute negli ultimi giorni si registrano ormai un centinaio di casi in meno rispetto al giorno precedente.

Il report di ieri indica 616 nuovi positivi su 25.206 tamponi processati, con una incidenzadi quasi il 2,5%, tasso che continua a scendere. Tornano invece a salire le vittime: sono state 31 portando il totale a 3.634. Le persone attualmente positive scendono per la prima volta sotto quota 40mila: sono per la precisione 39.554, con un decremento di 1100 casi rispetto a ieri grazie a 1685 guariti. Anche negli ospedali continuano a diminuire i ricoveri che adesso sono 1.426; ovvero 47 in meno rispetto a ieri, ma scendono anche quelli in terapia intensiva che sono 182, 5 in meno. La distribuzione per provincia vede Palermo ancora in testa con 226 casi, Catania 151,Trapani 74, Messina 53, Siracusa 47, Agrigento 25, Caltanissetta 20, Ragusa 12, Enna 8.

Un focolaio di Covid 19 è stato isolato dalle squadre Usca dell’Asp di Trapani presso la Rsa per anziani di Marsala “Casa di cura Morana Srl”. Sono già 22 i casi emersi dai tamponi molecolari eseguiti: 10 tra il personale, posto in isolamento domiciliare, e 12 tra i pazienti trasferiti al Covid hospital di Marsala e al Covid Hospice di Salemi (ANSA).