Visto che a volerla assessore fu proprio il primo cittadino Enzo Alfano, siamo certi che il sindaco delle dimissioni di Chiara Modica Donà delle Rose ci sia rimasto male. Stamattina lo abbiamo cercato ma senza successo. Il fatto è questo: l’avvocato veneto, dapprima consulente gratuito del Comune e poi assessore con indennità («a oggi non ancora percepita»), stamattina ha rassegnato le proprie dimissioni da assessore comunale alla cultura del Comune di Castelvetrano. In una lunga lettera Chiara Modica Donà delle Rose ha fatto trasparire tutta la sua amarezza, «nonostante in questi mesi mi sono nutrita di entusiasmo e voglia di fare». Lamentele e accuse: dall’ufficio privo di riscaldamento, pc, internet e toner per stampare a un funzionario «che non ho neppure avuto mai il piacere di conoscere», dice la Modica Donà.

Ma quello che emerge dalla lettera dell’assessore dimissionaria pare sia l’assenza di squadra. È sempre la Donà che scrive: «Tra le numerose attività ho dovuto affrontare complessi e gravosi studi che sarebbero stati di competenza, in vero, di altri assessorati». È l’amarezza di chi ha dovuto «sacrificare i progetti e i sogni che avevo con non poco entusiasmo promosso per Castelvetrano», dice ancora la Donà. Poi il colpo di sciabola: «Il Comune necessita di un assessore al bilancio (la delega è attualmente in capo al sindaco) che possa essere di concreto aiuto alle manovre che, se possibili, il sindaco ha il dovere di cercare e promuovere per il bene di una comunità più gravemente lesa».

Sin qui il commiato dell’assessore che alla città rivolge «il saluto che è e sarà sempre un arrivederci». Ma da un punto di vista politico cosa succederà? Non è segreto che a presentare Chiara Modica Donà delle Rose a Enzo Alfano sia stato il vice sindaco pentastellato Biagio Virzì, amico personale dell’avvocatessa. Le dimissioni della Modica Donà delle Rose (che non è pentastellata) potrebbero ora fare saltare equilibri in casa M5S? Come c’è rimasto il vicesindaco Virzì dell’abbandono amareggiato della sua amica Donà delle Rose?

CLICCA QUI per le dichiarazioni del vice-sindaco Biagio Virzi

Chiara Modica Dona Dalle Rose