Roberto Lombardo di Castelvetrano è stato condannato dal Tribunale di Marsala a 650 euro di multa per i reati di diffamazione nei confronti dell’imprenditore Antonino Centonze e della sua azienda agricola. La sentenza è stata pronunciata dal giudice Massimiliano Alagna; l’imputato ha scelto il rito del patteggiamento. Lombardo è stato condannato anche al pagamento delle spese processuali, quantificate in 990 euro. Già lo scorso anno il giudice per le indagini preliminari del Tribunale aveva emesso decreto penale (450 euro di multa) nei confronti del Lombardo per le offese che l’uomo aveva espresso nei confronti del Centonze tramite alcuni commenti sulla pagina facebook CastelvetranoSelinunte.it.

«Sia col decreto penale che con questa sentenza si è ripristinata non solo la verità dei fatti ma anche il “buon nome” di eccellenza della nostra realtà imprenditoriale, espressione di questo territorio», ha commentato Antonino Centonze. L’imprenditore ha, altresì, chiarito come «la richiesta di patteggiamento dell’imputato rappresenta un’ammissione di responsabilità delle asserzioni diffamatorie aggravate nei nostri confronti».