ZANCANA Castelvetrano

L’onorevole Giovanni Lo Sciuto interviene in merito alla recente visita effettuata all’ospedale di Castelvetrano dai deputati del Movimento 5 Stelle
Le recenti dichiarazioni rilasciate dall’on. Tancredi e da altri componenti del Movimento 5 Stelle , nel corso della recente visita all’ospedale di Castelvetrano, lasciano spazio a diverse perplessità.

L’on. Tancredi che ha la sua roccaforte elettorale a Mazara del Vallo, sede dell’unico ospedale che ha ricevuto un notevole potenziamento con il piano Razza dovrebbe spiegare a tutti gli abitanti del Belice una semplice questione che rimane legata all’agire in Commissione sanità all’ARS. Mi chiedo, come mai l’on. Tancredi e il suo gruppo politico , non hanno presentato nessun emendamento che riguardasse il declassamento della struttura ospedaliera di Castelvetrano?

Se tanto ci teneva , l’on. Tancredi e l’intero Movimento dei pentastellati, potevano intervenire in commissione all’ARS . Avevano tutti i poteri per opporsi alla riduzione dei posti letto dell’ospedale di Castelvetrano . Invece, come risulta dai verbali, nulla è stato fatto dal Movimento. Il silenzio più assoluto.
In ogni caso, l’on. Tancredi, ha ancora la possibilità di dimostrare la sua vicinanza all’ospedale di Castelvetrano. Tutto il nuovo piano si trova a Roma nella mani del Governo e in particolare del Ministro della Sanità appartenente ai 5 Stelle. Dimostri il deputato Tancredi adesso, insieme ai suoi colleghi dei 5 Stelle del territorio, di avere interesse per l’ospedale di Castelvetrano e chiedano al Ministro di non declassare l’ospedale. Se questo non avverrà, ci toccherà pensare che l’on. Tancredi pratica bene ma razzola male. I cittadini del Belice non hanno bisogno di visite aleatorie. I cittadini del Belice hanno bisogno di un ospedale che funzioni e assicuri i servizi alla comunità

Castelvetrano 27/09/2018
L’on. Giovanni Lo Sciuto

I