ASCOLTA L'ARTICOLO

È stato deferito in stato di libertà il migrante che stamattina ha lanciato alcune pietre contro sette vetture che erano in transito sulla strada statale 115, nel tratto compreso tra Campobello di Mazara e Castelvetrano. L’uomo è accusato di danneggiamento aggravato e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il migrante, alle verifiche effettuate dai carabinieri, è risultato regolare sul territorio nazionale e non appena è stato trasferito in caserma si è scagliato contro tre carabinieri, procurandogli lievi lesioni. I militari dell’arma hanno dovuto ricorrere alle cure dei medici. Intanto i proprietari dei sette mezzi danneggiati hanno presentato regolare denuncia presso la Compagnia dei carabinieri di Castelvetrano. Rimane sconosciuto il motivo del perché il migrante abbia compiuto questo insano gesto.

AUTORE.