Le restrizioni si allentano e finalmente ritornano gli eventi ed i laboratori del gusto. Venerdì 18 giugno al Momentum bio resort di Selinunte, con la collaborazione della Comunità Slow Food della valorizzazione del Belice, si terrà il “Laboratorio Naturale”. Una serata degustazione dei vini naturali prodotti da tre vitigni del trapanese e tre vitigni della Sicilia orientale. Ad ognuno di essi sarà abbinata una piccola pietanza tipica del territorio belicino preparata da chef Francesco Gallo del ristorante AGÒRA. Il laboratorio è arricchito dalla consulenza di un Wine Specialist che introdurrà gli ospiti nel mondo dei vignaioli, figure centrali del vino contemporaneo e custodi di identità territoriale.

Più biodiversità c’è in vigna, più le piante saranno in equilibrio e capaci di proteggersi da sole, meno trattamenti saranno necessari, più il suolo sarà fertile e in salute, più l’uva che raccogli sarà sana e di qualità.

L’evento avrà inizio alle ore 19:30
Costo 35 euro a persona
Prenotazione obbligatoria
Telefono: 0924.941046
Whatsapp: 342.3413440

Un vino naturale è un vino ottenuto:
– da un produttore indipendente, vignaiolo e vigne di proprietà
– su vigneti a basse rese
– da un’agronomia il più possibile naturale, come minimo in biologico
– che escluda del tutto l’uso di pesticidi di sintesi, erbicidi o insetticidi
– da uve raccolte a mano
– fermentate spontaneamente, senza aggiunta di lieviti o enzimi o aiuti di altro tipo alla fermentazione
– senza aggiunta di zuccheri o mosti concentrati
– senza aggiustamenti di acidità o aggiunta di altri additivi
– senza micro-ossigenazione o osmosi inversa