Orgoglio Castelvetranese, in riferimento agli ultimi sviluppi concernenti il declassamento dell’Ospedale, non può non ricordare come in tempi non sospetti e sfidando anche le posizioni di alcuni ambienti della politica locale e non, non solo abbia posto tra i primi il problema e individuato il pericolo insito nel piano Razza, ma anche studiato i termini della questione e formalizzato un ricorso gerarchico articolato e specifico nel merito.

Tutto ciò a naturale evoluzione di una lotta di oltre un anno, dopo una raccolta di ben 9.000 firme di cittadini belicini, un’assemblea cittadina ripresa da Radio Radicale e un paio di cortei. Ad ogni buon conto, anche in previsione di un consiglio comunale sul tema, Orgoglio Castelvetranese intende offrire le considerazioni rassegnate nel ricorso alla politica militante come contributo al dibattito e alla ricerca di idonee soluzioni a servizio del sacrosanto diritto alla salute delle popolazioni belicine di cui fin ora il nostro Ospedale è stato valido presidio.

Clicca qui per scaricare il ricorso