Diverse decine di pecore sono state rinvenute senza vita in Contrada “Besi” a Castelvetrano, zona conosciuta come strada della Montagna. Sarebbe stato lo stesso proprietario, un uomo del marsalese, a segnalare l’accaduto al Comando di Polizia Municipale di Castelvetrano.

Durante il primo sopralluogo, eseguito oggi dagli uomini del Nucleo Operativo Polizia Ambientale di Castelvetrano, sono stati individuati 34 capi. Domani proseguirà la conta e lettura dei microchip, operazione complicata a causa del luogo difficile da raggiungere.

Pare che gli animali, durante il temporale che ha interessato nella giornata di ieri il nostro territorio, siano morti a causa di un fulmine mentre si trovavano al riparo di alcuni alberi. La scarica elettrica si sarebbe immediatamente diramata sul terreno folgorando gli animali.

pecore morte castelvetrano