La DDA di Palermo ha chiesto la condanna a sette anni per l’ex sindaco di Castelvetrano, Antonio Vaccarino, sotto processo davanti ai giudici del Tribunale di Marsala. Ne ha dato notizia l’agenzia Agi. La requisitoria è stata tenuta dal sostituto procuratore della DDA di Palermo, Pierangelo Padova.

Vaccarino è accusato di concorso in rivelazione di segreto d’ufficio e favoreggiamento personale con l’aggravante per mafia. «Questo processo ha assunto un atteggiamento persecutorio che nulla ha a che vedere con la giustizia», ha dichiarato Vaccarino all’agenzia Agi dopo il rinvio a giudizio dello scorso gennaio. Ora la richiesta di condanna.