Darco Pellos

Via libera della giunta regionale ai commissari nelle Province di Catania, Ragusa e Trapani. Il governatore Rosario Crocetta, ieri notte, ha firmato il decreto di nomina su proposta dell’assessore alle Autonomie locali Patrizia Valenti.

A Trapani è stato nominato il viceprefetto vicario di Forlì, Darco Pellos. La nomina dei commissari è prevista nella legge, approvata dall’Assemblea, che ha abolito l’elezione di primo livello nelle Province regionali, prevedendo la costituzione dei liberi consorzi entro il 31 dicembre di quest’anno con un apposita riforma. Alla scadenza naturale degli organismi elettivi delle altre Province, il governo provvederà alla nomina dei relativi commissari.

Darco Pellos è stato commissario straordinario a Longiano. Molta parte della sua carriera si è svolta nelle Marche, a Pesaro e Urbino. Poi è stato a Belluno, dove ha avuto anche il compito di commissario prefettizio nel comune di Vodo di Cadore, dove non era stato raggiunto il quorum durante le elezioni amministrative del 2009. Per circa un anno ha dunque retto le sorti del Comune della Val Boite. Ha fama di persona molto riservata.

Il Consiglio provinciale di Trapani, invece, resterà in carica fino alla scadenza del suo mandato. Se l’Ars avesse tenuto in piedi le Province si sarebbe votato il 9 e 10 giugno.

La scelta di Pellos nasce da una precisa scelta del Governatore Crocetta di coinvolgere le Prefetture per dare vita alla nuova fase di commissariamento che si concluderà quando l’Assemblea di Palazzo dei Normanni avrà approvato una nuova legge che darà contenuto e prerogative ai liberi consorzi di Comuni che sostituiranno gli attuali enti provinciali.