Da diverso tempo e sempre negli stessi luoghi della città di Castelvetrano si notano grossi cumuli di sacchetti di rifiuti non ritirati e lasciati a marcire anche per oltre due settimane rendendo l’ambiente assolutamente insalubre e saturo di odori nauseabondi.
Ciò si verifica in particolare sia nella via Rampingallo (v. foto) che in altri punti del territorio.

Poiché tale situazione, qualificabile come danno ambientale o minaccia imminenente di danno ambientale e alla salute ex artt. 300 e 309 D. Lgs. 152/2006, perdura da troppo tempo e ciò non è assolutamente giustificabile, le associazioni Codici – Centro per i diritti del cittadino, Codici Sicilia e Codiciambiente, riservandosi di presentare un esposto alla Procura della Repubblica, si apprestano a denunciare tale stato di cose al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e per esso al Prefetto di Trapani affiché vengano adottati i provvedimenti del caso nei confronti di coloro che saranno ritenuti responsabili del cattivo funzionamento del servizio.

COMUNICATO STAMPA – Delegazioni di Castelvetrano di Codici – Centro per i diritti del cittadino, Codici Sicilia e Codiciambiente