È ora di smetterla – scrive in una nota Nicola D’Aguanno coordinatore cittadino di Riva Destra – con la sceneggiata che sta vedendo contrapposti a Castelvetrano partiti, movimenti e presunti tali, per la designazione del prossimo candidato Sindaco.

Sembra un teatrino, una commedia dell’assurdo, per questo, propongo la celebrazione delle primarie. Sono immediatamente disposto a partecipare ad un tavolo tecnico che abbia il compito di stabilire regole e modalità per giungere alla scelta di un candidato che sia espressione del confronto, della democrazia e non delle solite logiche che appartengono alla vecchia politica.