Dalle olive del Comune nascerà l’olio da donare alle famiglie bisognose della città. Si chiama “L’olio dei sapori e dei sorrisi CRI” il progetto che il Comitato di Castelvetrano della Croce Rossa Italiana ha avviato oggi pomeriggio in alcune oasi verdi e terreni del Comune di Castelvetrano. Zone dove insistono alcuni alberi di ulivo che da tempo non sono stati curati ma, nonostante questo, la natura è stata sempre generosa. Gli altri anni le olive prodotte sono cadute a terra, quest’anno i volontari della Cri hanno chiesto al Comune di poterle raccogliere per poi donare l’olio alle famiglie bisognose della città, individuate tramite i Servizi sociali.

Oggi pomeriggio primo giorno di raccolta in piazza Melvin Jones, con la raccolta dei primi 400 chili di olive da molire. Si continuerà poi in alcune zone di Selinunte e della discarica comunale, sulla strada statale 119 fra Castelvetrano e Santa Ninfa.